Si dice che una persona la si conosca di più quando si sa quali siano i libri che legge (e che ti suggerirebbe di leggere).
Qui c’è qualcosa che parla di me: in alcuni di questi testi ho fatto delle veloci incursioni rispondendo a domande di colleghi, altri li ho riletti prima che uscissero, di uno – L’Alleanza – ho avuto l’onore di curare la traduzione italiana. Uno invece ha segnato un pezzo importante della mia vita professionale e lo suggerisco a tutti. L’ultimo è il mio primo libro – LinkedIn per aziende e professionisti – il testo che racchiude tutto ciò che rappresenta LinkedIn, quello che ti racconterei se mi chiedessi quale sia il suo valore per le persone e per le aziende e qualche consiglio pratico per un approccio strategico complessivo.

copertina libro

LinkedIn per aziende e professionisti

di A. Napolitano, F. Parviero

Nato come strumento dedicato alle reti professionali, con il tempo LinkedIn si è rivolto sempre più alle esigenze corporate sviluppando potenti funzionalità per le HR, il marketing e il commercio. Questo manuale è diviso in tre parti. Nella prima il lettore viene guidato alla scoperta delle funzionalità dedicate ai profili personali e il networking, per sviluppare una rete di contatti professionali e individuare le migliori opportunità di lavoro e carriera facendosi trovare dalle aziende. Nella seconda parte il focus si sposta sulle aziende che una volta creata una corporate page possono mettere a disposizione dei reparti HR strumenti mirati al social recruiting. Quindi si passa alle possibilità rivolte al marketing e alla vendita affrontando due temi chiave come il brand awarenesse il social selling, che uniti e sapientemente dosati permettono di contattare nuovi clienti. Non mancano indicazioni su come misurare i risultati e sulla corretta formulazione di policy aziendali.

La tua copia

 ebook corriere Le Guide di CORRIERE IMPRESE: i Lavori del Futuro

Introduzione di R. Donadon, con i contributi di: C. Carraro, E. Crudo e la Faculty di Digital Accademia e S. Giunta, P. Gubitta, L. Fontana, S. Mangiaterra, D. Montanaro, A. Nava, F. Parviero

Quali sono, dove nascono e soprattutto quali competenze richiedono. “I lavori del futuro”, quarta guida di Corriere Imprese dopo “Diventare imprenditori innovativi”, “Come aprire un negozio online (e avere successo)” e “Piccola Guida per Startupper”, e’ un libro destinato in primo luogo ai ragazzi delle scuole superiori e alle loro famiglie che devono orientarsi per le scelte legate al proprio futuro professionale. Un viaggio nelle nuove professioni del digitale (ma non solo) che tenta di colmare quel gap tra formazione e mondo del lavoro reale. Scritto con la collaborazione di Digital Accademia, che ha riunito per Corriere Imprese una “crew” di professionisti, “I lavori del futuro” passa in rassegna le professioni di otto aree tematiche: Content curation; Video & new media; Social media marketing; Digital advertising; Seo and analytics; E-commerce; Design; Development. In piu’ svela i piccoli segreti necessari a chiunque stia cercando un lavoro attraverso il web: come utilizzare al meglio Linkedin; quali piattaforme utilizzare; come comportarsi al colloquio di lavoro.

La tua copia

 61FH+6nCKAL L’alleanza. Gestire il talento nell’era del networking

di Reid Hoffman (Autore), Ben Casnocha (Autore), Chris Yeh (Autore). F. Parviero (Curatrice della traduzione italiana)

Il rapporto di lavoro si è spezzato: il vecchio modello basato sulla garanzia del posto a vita non funziona più. Ma né i datori di lavoro né i collaboratori hanno il coraggio di dar vita a un sistema diverso. La soluzione? Cominciare a pensare ai collaboratori come ad alleati. I manager vogliono che i collaboratori contribuiscano a far crescere l’azienda e i collaboratori vogliono che l’azienda contribuisca a trasformare le loro carriere sul lungo termine.

> Lo farei leggere a: CEO, Manager, imprenditori e chi abbia voglia di aprire gli occhi sul cambiamento delle organizzazioni vincenti.

La tua copia

 71NCh9qNHgL Personal branding. Promuovere se stessi online per creare nuove opportunità

di Luigi Centenaro e Tommaso Sorchiotti

Il personal branding è il processo per identificare, coltivare e comunicare nella maniera più efficace la ragione per cui un cliente, un datore di lavoro o un partner dovrebbero scegliervi al posto di qualcun altro. Fare personal branding significa impostare una strategia per individuare i propri punti di forza, quello che vi rende unici e differenti rispetto ai vostri concorrenti, e per comunicare in maniera efficace cosa sapete fare, perché lo fate, come lo sapete fare e quali benefici siete in grado di offrire.

> Lo farei leggere a tutti quelli che non hanno chiaro il concetto di Personal Branding e lo confondono con l’auto-promozione. È il libro che mi ha fatto conoscere Luigi Centenaro il mio primo riferimento e oggi partner professionale per tutto ciò che riguarda il Personal Branding.

La tua copia

 71DfUXqg4yL._SL1500_ Due gradi e mezzo di separazione. Come il networking facilita la circolazione delle idee (e fa girare l’economia)

di Domitilla Ferrari

Quanti gradi di separazione ci sono tra te e la tua prossima avventura professionale? Quanto sei lontano da ciò che renderà la tua vita più interessante? Ognuno di noi è distante non più di tre gradi, forse due e mezzo, da chiunque altro nel mondo. Per entrare in contatto con chi può darti un consiglio, un aiuto per migliorare la tua quotidianità lavorativa devi iniziare a condividere, dare prima di ricevere, contribuire a far crescere le infinite e ricche connessioni che ci circondano e di cui facciamo parte. Facendo circolare idee, informazioni e competenze – e mettendo in comune i nostri contatti – potremo creare valore per noi stessi e per gli altri.

> Lo farei leggere a tutti. C’è la falsa credenza che fare rete significhi (solo) poter chiedere qualcosa a qualcuno ma non è così, un concetto sconfessato da questo libro (in cui faccio anche una veloce incursione).

La tua copia

 511PcvN8LGL
Manuale di scrittura per l’assistente di direzione.

a cura di Secretary.it

Dall’esperienza della Community di Secretary.it, nasce il “Manuale di scrittura per l’assistente di direzione”, uno strumento per il lavoro, lo studio e la carriera delle professioniste del settore. Consigli pratici, nuove idee e spunti di approfondimento per una comunicazione efficace. Ma soprattutto una raccolta selezionata di modelli – lettere, circolari, e-mail, contratti – utili in tutte le situazioni: per comunicare in azienda; per comunicare con clienti e fornitori; per organizzare eventi; per comunicare con i social network; per le occasioni speciali.

> Lo farei leggere a tutte le/gli assistenti di direzione e commerciali a supporto di team o di executives. Io ho curato la parte legata alla comunicazione digitale.

La tua copia

 Personal-Branding-in-Azienda_Asseprim Personal Branding in Azienda

di Luigi Centenaro, a cura di ASSEPRIM, l’Associazione Servizi Professionali per le Imprese.

“Il Brand personale è ciò che ci distingue rispetto agli altri individui e l’attività di Personal Branding è un po’ l’arte di proporre al meglio noi stessi”, si legge nella prefazione che spiega il nesso tra Personal Brand e le Aziende di Servizi. Queste ultime contano molto “sull’apporto delle persone che contribuiscono a determinare con le loro competenze e conoscenze, con la passione e l’impegno, il successo per il business aziendale”. Decisive per il successo di un’impresa sono le persone.

> Lo farei leggere a tutti i manager che si devono occupare di reputazione e azienda. Questo manuale parla del tema dei collaboratori d’azienda come Brand Ambassador.

La tua copia

 81Mf3-yMw7L._SL1500_ Teniamoci in contatto (The Start Up of You)

di Reid Hoffman, Ben Casnocha EGEA

In un mondo in cui il rischio lavoro è alto, la concorrenza globale aspra e il patto fra datore di lavoro e dipendente sta venendo meno, occorre attrezzarsi. Occorre imparare a gestire il proprio percorso professionale come un’impresa, meglio ancora come una start-up: predisporre un piano, essere pronti al cambiamento, avere una soluzione di riserva sono i primi passi per assicurarsi un vantaggio competitivo.

> Lo farei leggere a tutti: imperdibile per partire da noi e capire come questo approccio sia fondamentale nel contesto in cui viviamo. Un libro che ha segnato una presa di consapevolezza professionale per me fondamentale.

La tua copia

 71wEs2wiYyL._SL1500_ Verso un nuovo equilibrio.

La storia di Valore D a cura di Valore D

Alziamo lo sguardo, guardiamo al passato recente e al prossimo futuro, e capiamo che mai come adesso tocca a tutti noi, donne e uomini insieme, costruire un nuovo modello di leadership e dare alle generazioni più giovani una visione di speranza costruttiva.

> Qui ho lasciato un piccolo contributo per un’associazione che sta facendo delle eccellenti azioni scuotendo e coinvolgendo le aziende associate e non solo.

La tua copia